Erboristeria - Vendita online prodotti erboristici, integratori, tisane, erbe officinali, alimentazione biologica e cosmesi naturale. Dal 1990 al vostro servizio, online dal 2000
Lingua


La viola del pensiero: profilo botanico e usi in cosmesi

img

 

La Viola del pensiero è, tra i fiori selvatici, uno dei più belli. Cresce preferibilmente in luoghi soleggiati o in penombra, nei prati secchi, nei campi e lungo il ciglio delle strade. Il fiore mostra tre diversi colori e un motivo di linee che si irradiano dal centro.

Le foglie inferiori sono prive di peluria e possono avere una forma rotonda o a cuore. Arrivando al fusto, invece, le foglie sono più oblunghe. Gli steli crescono eretti e ramificati. 

 I fiori crescono lateralmente e ciascun fiore è composto da cinque petali. Ciò che rende questa pianta così speciale sono i suoi tre diversi colori (da cui deriva il nome "tricolor"). Il petalo inferiore è spesso di colore giallo, i due al centro sono bianchi, mentre i due superiori viola scuro.
Dal centro del fiore si irradiano delle linee scure che creano un vivace motivo.

 Quando i semi sono maturi, il bacello si apre, mostrando tutti i semi come se fossero disposti in una ciotola.

La Viola del pensiero in fiore viene impiegata per mitigare gli effetti lievi scaturiti dalla dermatite seborroica, quali forfora, prurito, crosta lattea. La Viola del pensiero è usata per trattare le problematiche della pelle causate da un disequilibrio interno. Nella medicina tradizionale si crede che la pianta sia in grado di purificare il sangue o di stimolare il metabolismo.

Prendetevi un momento per voi stessi e coccolate la vostra pelle con una dose di idratazione extra. Le maschere viso rilassano e sono un vero e proprio trattamento restitutivo per donare alla pelle una sana luminosità.

Skin Food può essere utilizzata una volta alla settimana come trattamento intensivo, facendo una maschera nutriente da applicare su viso, collo e décolleté. Distendere, massaggiando delicatamente, una generosa quantità di Skin Food sul viso di modo che sia ben visibile e lasciare agire per 10-15 minuti. Chiudete gli occhi, sdraiatevi e rilassatevi e, una volta trascorso il tempo di posa, rimuovete con un impacco tiepido.

Skin Food è ottima come trattamento extra per la pelle del collo che inizia a mostrare i primi segni di invecchiamento. Anche qui potete fare un impacco nutriente ed idratante prima di andare a letto, massaggiando la crema sul collo con movimenti circolari, lasciando in posa per tutta la notte. 

Se volte intensificare il trattamento, potete applicare un impacco caldo prima della maschera e, una volta rimossa, applicarne uno freddo.

Come fare un impacco: è sufficiente procurarsi un piccolo asciugamano e piegarlo nel senso della lunghezza, quindi immergerlo in acqua calda. La temperatura dell'acqua non deve essere troppo calda, ma confortevole al tatto. Strizzare il panno per rimuovere l'acqua in eccesso e applicare l'impacco direttamente sul viso. L'impacco può essere lasciato per tutto il tempo che si desidera e comunque finché se ne sente il beneficio.

Liberamente tratto dal blog di Weleda

 

Lascia la tua e-mail per ricevere le nostre offerte