Erboristeria - Vendita online prodotti erboristici, integratori, tisane, erbe officinali, alimentazione biologica e cosmesi naturale. Dal 1990 al vostro servizio, online dal 2000
Lingua


Fibromialgia, meglio controllare il livello della vitamina D

img
La carenza di vitamina D potrebbe avere un ruolo nello sviluppo della fibromialgia, patologia reumatologica caratterizzata da dolore muscolo-scheletrico, astenia, sbalzi d’umore e insonnia.
Un team di ricercatori, considerando che i soggetti sofferenti di fibromialgia mostrano bassi livelli di vitamina D, hanno condotto questo studio con l’obiettivo di aumentarne il livello ematico e possibilmente di ridurre la sintomatologia.

A 30 donne con fibromialgia e bassi livelli di vitamina D (al di sotto di 32ng/ml), sono stati somministrati vitamina D o un placebo per 20 settimane.

Al termine della sperimentazione, nel gruppo che aveva assunto la vitamina D è stata osservata una marcata riduzione della percezione del dolore e dell’affaticamento mattutino e il miglioramento della funzionalità fisica, parametri rimasti inalterati nel gruppo placebo.

Secondo i ricercatori sono necessarie ulteriori conferme sull’efficacia della vitamina D nel management della fibromialgia, perché lo studio è su piccola scala.
Tuttavia, visti i risultati promettenti, la somministrazione di vitamina D può essere considerata uno strumento estremamente efficace e a buon mercato da aggiungere alle altre terapie per la fibromialgia.


Gli studi che indicano il collegamento tra carenza di vitamina D e dolore muscolare sono numerosi, anche se a volte i dati sono contraddittori. Nel 2010 l’International Osteoporosis Foundation ha proposto un dosaggio profilattico-preventivo di almeno 800-1000 UI al giorno per contrastare l’elevata incidenza della carenza di vitamina D evidenziata nella popolazione occidentale.

Bibliografia
Wepner F, Scheuer R, Schuetz-Wieser B, Machacek P, Pieler-Bruha E, Cross HS, Hahne J, Friedrich M Effects of vitamin D on patients with fibromyalgia syndrome: A randomized placebo-controlled trial. Pain. 2014 Feb;155(2):261-8.

Tratto da Approfondimenti Redazione Scientifica Long Life - Phoenix

Lascia la tua e-mail per ricevere le nostre offerte