Erboristeria - Vendita online prodotti erboristici, integratori, tisane, erbe officinali, alimentazione biologica e cosmesi naturale. Dal 1990 al vostro servizio, online dal 2000
Lingua


Cellulite: come riconoscerla, come trattarla

img

...ed ecco che andiamo alla ricerca del trattamento rapido e miracoloso oppure la dieta restrittiva zero calorie o chissà che altro.

Senza tener conto di una cosa fondamentale: dentro alle nostre gambe si muove un sistema meravigliosamente complicato 

Per riuscire a trovare una soluzione e il trattamento perfetto facciamo un salto  all’interno e andiamo a conoscere il  tessuto adiposo dove i protagonisti sono gli adipociti fra la pelle e il muscolo
E’ importante sapere che, il famoso grasso sottocutaneo,che tanto temiamo,  che si chiama grasso di deposito, è vitale perché ricopre i visceri proteggendoli ,fa da amortizzatore e nelle donne è anche un imperativo biologico fondamentale per l’equilibrio ormonale.
Che rapporto c’è fra gli adipociti e la cellulite?
Gli adipociti sono cellule e quindi sono vivi e hanno necessità di essere nutriti e ripuliti dai materiali di scarto che sono le famose tossine.
Il termine Detox, gode di un grande fascino fra le donne, cerchiamo sempre qualcosa che ci depuri e a volte scegliamo la strada più facile, ma depurarsi dalle tossine non è proprio così immediato, non è l’estratto miracoloso bevuto per 7 giorni a digiuno a detossinarti! Magari!!!
Le tossine sono i rifiuti del metabolismo cellulare che il microcircolo non riesce a ripulire in maniera efficace! 
Quindi dove vanno queste tossine ? 
Vanno nel liquido extracellulare, dove sono immersi gli adipociti e qui, attraverso la loro membrana cellulare, si nutrono e rilasciano i prodotti di scarto, le tossine ed ecco la buccia di arancia da dove nasce.
C’è un grande e meraviglioso lavoro dietro le quinte ,ecco perché la sola crema anticellulite o la sola tisana drenante, per quanto possano essere prodotti validi ,non ti hanno mai dato un risultato miracoloso, perché occorre una sinergia, cioè un insieme di più elementi. Scopriamoli:

1. Il primo fra tutti è sicuramente l’alimentazione
- Segui una dieta varia,equilibrata e più naturale possibile che comprenda tutti i macronutrienti di cui hai bisogno , cereali , proteine , frutta verdura e grassi “ buoni”evitando diete drastiche e restrittive perchè sono solo fonte di stress per il tuo corpo, fanno perdere massa magra, quindi volume muscolare , ottenendo un risultato estetico poco piacevole , ma soprattutto poco salutare 
- Limita più che puoi gli alimenti confezionati e processati come gli insaccati ad esempio, ma non eliminare il sale del tutto, anzi un pizzico nell’insalata ti sarà utile a portar fuori l’acqua dalle cellule per osmosi e quindi a ridurre la ritenzione idrica 
2. Il secondo elemento fondamentale è il movimento 
La circolazione sanguigna e linfatica si occupano dei processi di nutrizione, ossigenazione e pulizia,ma il sistema linfatico non pompa velocemente come il sangue e necessità della contrazione muscolare per salire lungo le gambe e arrivare al circolo venoso.
Ecco perché la sedentarietà è deleteria e peggiora la situazione, perché rallenta la già lenta circolazione linfatica e quindi l’eliminazione delle tossine dalle cellule adipose . Quindi cerca di praticare attività sportiva , di camminare a passo svelto e se fai un lavoro sedentario ogni 30 minuti al massimo alzati dalla sedia e fai un piccolo stretching

3. Terzo elemento ,spesso tralasciato quando si parla di cellulite , è l’intestino

Se l’intestino è pigro e non si svuota bene, preme i vasi linfatici che sono presenti anche nell’ addome e hanno il ruolo di assorbimento e trasporto dei grassi intestinali. La stitichezza rallenta la circolazione linfatica. Ecco l’importanza di una sana alimentazione ricca di fibre e di una buona idratazione 

Questi 3 elementi lavorano in simbiosi e ognuno funge da catalizzatore  
Abbiamo visto quindi che nascosto dietro all’inestetismo cutaneo c’è un meccanismo complesso e quindi un solo elemento non sarà sufficiente per ottenere il risultato che speri, ma se lavori dall’interno mettendo in atto la sinergia degli elementi che abbiamo visto, insieme allora il trattamento anticellulite o l’integratore che sceglierai riusciranno ad esplicare al meglio i loro effetti e vedrai le tue gambe migliorare sempre di più sia a livello estetico che funzionale 

Articolo redatto da Lucia Pace - seguila su:

   

 

Articoli Consigliati:

Weleda - Kit Anticellulite Betulla + Weleda Cup in omaggio

Iodase Fango AF - 1 kg

Erboristeria Magentina - Benex - Anticellulite Effetto Urto - 200ml 

 

 

 

Lascia la tua e-mail per ricevere le nostre offerte